Tendenze

Allestimenti: Tendenze 2018.

*

Non è una novità che le tendenze nel campo degli arredi influenzino gli allestimenti per Matrimoni. In fin dei conti, arredare è un po’ come vestire una casa e i Ricevimenti di Nozze sono ormai un’impronta di stile.

 

Già dal 2017 si era notato il gran ritorno di materiali nobili quali RAME e MARMO, sapientemente equilibrati con l’uso di materiali green.

Il total white lascia oramai il posto ad allestimenti che raccontano una storia. I Matrimoni sabbi, boho e country ci hanno insegnato l’impiego di materiali di recupero accostato da composizioni cadenti, romantiche, con accostamenti di colori anche insoliti ma legati dal verde… il foliage. Dalla massificazione floreale siamo passati alle composizioni che ricordano un giardino rigoglioso, spontaneo, naturale.. quasi un po’ trascurato.

Queste confluenze di stili ci portano a una commistione che, nel modo in cui si va ad equilibrare, detta le basi di nuove tendenze.

 

  1. Le composizioni di fiori si arricchiscono di punti luce metallici (di rame, oro, oro rosa). Materiali preziosi che danno un tocco di unicità, creando un effetto di eleganza senza tempo. Questi elementi decorativi definiscono lo spazio senza appesantirlo, con poliedri fuori (al massimo coi vetri) che vanno a incorniciare candele o a contrapporsi allo stile più naturale dei fiori e del foliage.
  2. Il metallo viene accostato al Marmo e alle sue eleganti venatura. Non più lucido e classicheggiante, ma dalla finitura opaca. La sua preziosa storia si veste di un gusto moderno, andando ad influenzare glassature di torte, stampe grafiche di menù/inviti/ringraziamenti, e così via.

La freddezza del Marmo e il calore sprigionato dal Rame si uniscono, donando agli ambienti linee pulite di raffinatezza ed eleganza costruita. Creando lo STILE COPPER.

 

Se, invece, non volete avere un Ricevimento né rustico, né country, né vintage,… ma vi piace l’idea di utilizzare oggetti che raccontano una storia: ecco per voi lo STILE INDUSTRIAL CHIC.

Anche qui elementi metallici (come ingranaggi, biciclette, utensili o addirittura tubature) e riutilizzo creativo (pensate ad esempio all’uso di vecchie lampadine al posto dei vasi). Il design deve essere semplice, con utilizzo di materiali poveri ma resistenti che vanno ad essere compensato da elementi dal gusto tradizionale quali candele, fiori scomposti e colori tenui. Le sedie in plexiglas trasparenti e presse lasciano il posto a sedute metalliche, tipiche di uno stile industrial, o al legno grezzo antico.

 

Qualunque sia lo stile che sceglierete per il vostro Matrimonio, ricordate di personalizzare.

Magari utilizzando oggetti “storici” delle vostre due famiglie di origini, creando un angolo del tutto particolare.. magari arricchito da qualche foto antica. Qualche idea nei prossimi articoli!

Ilenia

 

 

 

 

 

*foto trovata in rete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *